Top

'Dickens. L'uomo che inventò il Natale'. La nascita della fiaba più famosa al mondo.

A 31 anni, Charles Dickens scrisse 'Canto di Natale', uno dei più grandi bestseller di tutti i tempi. Al cinema la sua storia, interpretata da Dan Stevens e Christopher Plummer.

'Dickens. L'uomo che inventò il Natale'. La nascita della fiaba più famosa al mondo.

GdS

14 Dicembre 2017 - 17.15


Preroll

Se da 200 anni in Occidente festeggiamo il Natale con i regali, con le promesse di fare i bravi e di guardare al mondo con un occhio piu’ umano e generoso, soprattutto nei confronti di chi ha meno di noi, lo dobbiamo anche a Charles Dickens e al suo celebre ‘Canto di Natale’. Ma come è nata la fiaba natalizia più famosa al mondo? ‘Dickens. L’uomo che inventò il Natale’, in uscita nelle sale italiane il 21 dicembre distribuito da Notorious Pictures, racconta il dietro le quinte del romanzo più famoso dello scrittore inglese ed è tra i titoli più attesi sul grande schermo per le feste di Natale, già un successo in America e nel resto d’Europa.
“Ho letto il libro di Dickens ‘Il canto di Natale’, tra i maggiori bestseller di tutti i tempi, quando avevo 11 anni, in una famiglia, la mia, che non ha mai festeggiato il Natale, e ne sono stato toccato per sempre – ha spiegato il regista anglo indiano Bharat Nalluri – per me questo film e’ un po’ un modo per omaggiare quell’uomo, che a 31 anni, e in un momento suo non facile, scrisse uno dei libri fondanti della nostra cultura contemporanea”. Tratto dal libro omonimo di Les Standiford e interpretato da grandi attori quali Dan Stevens (‘Downtown Abbey’), l’Oscar Christopher Plummer, Jonathan Pryce nel ruolo del padre dello scrittore inglese, il film racconta il dietro le quinte del piu’ celebre libro/fiaba sul Natale. Per il produttore Mazur il libro, e il film, offrono una nuova prospettiva su ‘Canto di Natale’. “Quando lo scrisse, Dickens era una rockstar della narrativa – ha osservato Mazur – aveva gia’ scritto romanzi quali Olivier Twist, David Copperfield, Il Circolo Pickwick, ed aveva conosciuto il successo, quello che regala tanti soldi e la gloria, ma che da’ anche alla testa. Proprio come succede alle rockstar
Proprio come succede alle rockstar che poi cominciano ad avere paura di non essere piu’ all’altezza, di non riuscire piu’ a mantenere quel tenore di vita. Anche Dickens a quell’epoca aveva bisogno di soldi per la famiglia, nell’incubo, per altro, di tornare povero”. “Il successo ‘congela’ le persone – ha spiegato il regista – volevo raccontare anche questo, ma con leggerezza, ironia e amore per questo scrittore che era a sua volta un personaggio”. Per fare tutto questo Nalluri, regista famoso nel Regno Unito per aver diretto i pilot di tre serie televisive iconiche della BBC, ‘Mi5’, ‘Hustle’ e ‘Life on Mars’, ha coinvolto grandi attori. “Che tra loro hanno instaurato un bellissimo rapporto e che si sono divertiti lavorando – ha aggiunto – uno su tutti Plummer che e’ riuscito a impersonare il ‘cattivo’ e ruvido Scrooge, l’uomo che odiava il Natale, regalandogli un’umanita’ molto coinvolgente”.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage