Top

Denis Villeneuve: forse è arrogante dirlo ma 'Blade runner 2049' il mio film migliore

Il regista canadese ricorda come la visione del primo film lo spinse, a 15 anni, a scegliere di volere dirigere. Sull'ipotesi di girare il 25/mo Jemas Bond glissa, mi piacerebbe, dipende dagli impegni.

Denis Villeneuve: forse è arrogante dirlo ma 'Blade runner 2049' il mio film migliore

GdS

29 Settembre 2017 - 09.46


Preroll

Denis Villeneuve, contravvenendo ad uno dei dogmi della regia cinematografica, alla fine non ce l’ha fatta a trattenersi e, con il massimo candore, ha ammesso: ”Blade Runner 2049” è il mio migliore film”.
Villeneuve, mentre il film continua a raccogliere critiche positive, ha incontrato i giornalisti a Montreal (lui è quebecchese) dicendosi contento del risultato finale del film.
”E ‘un po’ arrogante da dire perchè il commento spetterebbe ad altri – dice -, ma sono riuscito a fare in questo film cose che mai mi erano riuscite. Penso che sia il mio miglior film”.
Dopo le prime proiezioni, i critici hanno inondato ”Blade Runner 2049” (che ha avuto un budget di 200 milioni di dollari e si svolge 50 anni dopo il film interpretato da Harrison Ford nei panni di Rick Deckard) di giudizi positivi, usando definizioni come “capolavoro”, “crea stordimento” e “innovativo”.
Denis Villeneuve ha detto di avere visto il primo Blade Runner quando aveva 15 anni e che fu quella visione a spingerlo a volere diventare un regista e quando gli è stato proposto di dirigerlo ”non ho potuto dire di no”.
Il regista canadese ha anche commentato le voci secondo le quali Daniel Craig avrebbe chiesto che sia proprio lui a dirigere il 25/mo film della serie di James Bond.
“Sarebbe un piacere ‘fare’ un James Bond. Sono amori giovanili. Dipenderà dal calendario. Vedremo”.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage