Top

La Disney ringiovanisce il Pirata Depp a colpi di effetti digitali

Nel cast debutta Javier Bardem e tornano Orlando Bloom e Goeffrey Rush e si parla di una possibile sorpresa.

La Disney ringiovanisce il Pirata Depp a colpi di effetti digitali

GdS Modifica articolo

21 Marzo 2017 - 15.24


Preroll

OutStream Desktop
Top right Mobile

Jack Sparrow è riuscito a ringiovanire Johnny Depp, anzi diciamo che il merito è della Disney che a colpi di effetti digitali ce l’ha restituito in forma come qualche anno fa ne “I pirati dei Caraibi-La vendetta di Salazar” dei registi norvegesi J. Ronning & E. Sandberg, V capitolo (oltre 320 milioni di dollari spesi), dal 24 maggio in Italia e dal 26 negli Usa. Rispetto ai precedenti film, che in totale hanno incassato nel mondo sui 3 miliardi e 730 milioni di dollari, l’arrivo di questa avventura è stato più tormentato, visti gli scandali che hanno coinvolto Depp, a partire dalla rottura con la moglie Amber Heard, che nei mesi pre-divorzio (finalizzato con un accordo da 7 milioni) l’ha accusato di violenza domestica. Il divo, in testa nel 2015-‘16 alla lista di Forbes delle star più strapagate, visti vari flop (interrotti con “Animali fantastici e dove trovarli”), potrebbe essere così rilanciato. Nel cast debutta Javier Bardem e tornano Orlando Bloom e Goeffrey Rush e si parla di una possibile sorpresa.

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile