Top

Woody Allen torna in sala con Cafè Society e un cast stellare

Il film è un ritratto scintillante delle star del cinema, esponenti dell'alta società, playboy, debuttanti, politici e gangster

Woody Allen torna in sala con Cafè Society e un cast stellare

GdS

26 Settembre 2016 - 14.08


Preroll

In “Café Society”, che ha aperto la 69esima edizione del Festival di Cannes e arriva ora in sala con la Warner Bros dal 29 settembre, c’è tanta malinconia, una grande storia d’amore e tanta aria di crepuscolo.
Cast stellare, Jesse Eisenberg, Steve Carell, Kristen Stewart, Parker Posey e Blake Lively per raccontare, negli anni Trenta, la storia di Bobby (Eisenberg) giovane di famiglia ebraica che si trasferisce a Hollywood con la speranza di lavorare nell’industria del cinema e si innamora perdutamente della donna sbagliata, Vonnie (Stewart).
Bobby al primo impatto con Hollywood non si può dire sia troppo smart. E’ lì solo perche’ c’è uno zio di successo, Phil (Carrel), agente cinematografico, che potrebbe aiutarlo.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Middle placement Mobile

La trama. Ambientato nel 1930, Café Society segue il viaggio di Bobby Dorfman dal Bronx, dove è nato, a Hollywood, dove si innamora, per poi tornare nuovamente a New York, in cui viene travolto nel mondo vibrante della vita dei locali notturni dell’alta società. Incentrato sugli eventi della vita della famiglia originaria del Bronx di Bobby, il film è un ritratto scintillante delle star del cinema, esponenti dell’alta società, playboy, debuttanti, politici e gangster che riassumono l’emozione e il fascino dell’epoca. La famiglia di Bobby è composta dai genitori inesorabilmente conflittuali, Rose e Marty, dall’amorale ma disinvolto fratello gangster Ben, dalla protettiva ed intelligente sorella Evelyn e da suo marito, l’intellettuale Leonard. Per il malavitoso Ben, non ci sono domande a cui non si può rispondere con la violenza, mentre gli altri sono più propensi a riflettere su questioni più profonde, come il bene e il male, la vita e la morte, e la fattibilità commerciale della religione. Volendo di più dalla vita, Bobby lascia la gioielleria del padre e tenta la fortuna a Hollywood, con un lavoro per lo zio Phil, un potente agente delle star. Ben presto si innamora dell’affascinante segretaria di Phil, Vonnie…

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage