Top

Muccino: "L'estate addosso parla un po' di me"

Un viaggio di formazione post-diploma negli Usa di un ragazzo borghese che tira per la prima volta fuori la testa dal suo guscio.

Muccino: "L'estate addosso parla un po' di me"

GdS

1 Settembre 2016 - 10.27


Preroll

Gabriele Muccino con L’Estate addosso che passa alla Mostra di Venezia e poi in sala dal 15 settembre con 01. Dopo Mia madre fa l’attrice, di Mario Balsamo e Tommaso di Kim Rossi Stuart, arriva anche il dopo maturità di Muccino, un viaggio di formazione post-diploma negli Usa di un ragazzo borghese che tira per la prima volta fuori la testa dal suo guscio. Una piccola deriva trasgressiva, alla scoperta di altri modi di poter vivere e alla scoperta dell’amore.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Protagonisti Marco (Brando Pacitto), 18 anni, che sta per diplomarsi al liceo e non sa cosa vuole dal futuro, e Maria (Matilda Lutz), compagna di scuola, anche lei appena diplomata, ma che Marco detesta considerandola pedante e conservatrice.
“Sono partito da una storia di cui conosco bene le coordinate: la mia estate della maturità, 1991, un viaggio negli Usa”.

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage