Top

Mastandrea: per Non essere cattivo è l'inizio di un percorso

Queste la parole di Valerio Mastandrea intervistato in occasione dei David 2016 a proposito del film postumo di Claudio Caligari che ha ottenuto solo una statuetta.

Mastandrea: per Non essere cattivo è l'inizio di un percorso

GdS

19 Aprile 2016 - 13.39


Preroll

Molta la delusione per il film Non essere cattivo, opera postuma di Claudio Caligari che, nonostante le sedici candidature ottenute ai David di Donatello 2016 ottiene solo il premio per miglior fonico di presa diretta.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Valerio Mastandrea produttore e anima del film, intervistato ieri sera 18 aprile 2016 in occasione della serata di premiazione ha parlato di questa esperienza come dell’inizio di un nuovo percorso, ecco le sue parole:

Middle placement Mobile

“Non essere cattivo ha dato il via all’incontro tra persone che vogliono fare il cinema in una certa maniera. È stato solo l’inizio, non è la fine di niente, ci sono altri progetti di Claudio, ci sono progetti di altri registi più giovani sempre coadiuvati da un gruppo di giovani produttori.

Dynamic 1

Questo è un film che ci ha fatto iniziare un percorso che di solito s’inizia a vent’anni, a quaranta è più difficile però c’è più consapevolezza e di fare le cose e di cambiarle. Questo film ha segnato l’inizio di qualcosa non la fine neanche di Claudio.”

Dynamic 2

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile