Top

David 2016, Mattarella: il cinema aiuta a pensare

Il presidente della Repubblica ha accolto al Quirinale i candidati ai David di Donatello, che saranno consegnati questa sera 18 aprile 2016 a Roma.

David 2016, Mattarella: il cinema aiuta a pensare

GdS

18 Aprile 2016 - 13.57


Preroll

Oggi 18 aprile 2016 il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, ha presentato presso la sala del Quirinale il David di Donatello 2016 in programma questa sera per premiare tutti i migliori artisti del cinema italiano del 2015 e di questi primi mesi del 2016.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Nel suo intervento Mattarella, ha dichiarato:“Faccio gli auguri al cinema italiano perché li merita tutti, è espressione viva della nostra cultura e sono convinto che il cinema sia immagine dell’Italia nel mondo ed abbia tanto da dare alla nostra società. Il nostro cinema ha prodotto molti generi di successo e ha accompagnato la crescita del Paese.”

Middle placement Mobile

«Il cinema – prosegue il presidente – continua a offrire emozioni, sorrisi, poesia, immagini che ci sorprendono e ci fanno pensare. E di pensare abbiamo davvero bisogno, ce lo ricorda oggi l’ennesima tragedia nel Mediterraneo, dove sembra siano morte alcune centinaia di persone, nel giorno in cui si compie un anno dal naufragio in cui persero la vita 800 persone. Pensare è necessario, il cinema aiuta a pensare».

Dynamic 1

Mattarella ha inoltre,reso onore a Ennio Morricone e tutti coloro i quali hanno dato lustro all’Italia nel mondo con l’impegno nel mondo cinematografico. «Per il sessantesimo anniversario del David ci saranno riconoscimenti speciali. I premiati sono un’attrice e due registi, divenuti simboli del cinema italiano: Gina Lollobrigida e Paolo e Vittorio Taviani». Il capo dello Stato ha poi consegnato alla Lollobrigida e ai fratelli Taviani, il David Speciali per il 60 anniversario della cerimonia. «Porgo loro molte congratulazioni ed esprimo loro la riconoscenza del nostro Paese», sottolinea.

Non solo belle parole da parte di Mattarella che, ha evidenziato come: “I risultati artistici ma anche quelli economici e culturali ci stanno a cuore e l’obiettivo del nostro Stato è quello di ampliare lo spettro formativo potenziando la conoscenza del cinema, non abbiamo bisogno di alibi perché abbiamo risorse sia morali che culturali.” La cerimonia sarà trasmessa per la prima volta da Sky a partire dalle 20.50 e sarà presentata da Alessandro Cattelan.

Dynamic 2


!function(d,s,id){var js,fjs=d.getElementsByTagName(s)[0],p=/^http:/.test(d.location)?’http’:’https’;if(!d.getElementById(id)){js=d.createElement(s);js.id=id;js.src=p+”://platform.twitter.com/widgets.js”;fjs.parentNode.insertBefore(js,fjs);}}(document,”script”,”twitter-wjs”);

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage