Top

Ecco Mark 1: il robot che assomiglia a Scarlett Johansson

Il suo nome è Ricky Ma e ha costruito nel balcone di casa sua ad Hong Kong un robot identico a Scarlett Johansson con appena 50mila dollari di bugdet.

Ecco Mark 1: il robot che assomiglia a Scarlett Johansson

GdS

1 Aprile 2016 - 17.38


Preroll

Ricky Ma, un graphic designer di Hong Kong di 42 anni, ha realizzato il suo sogno: sposare una grande star del mondo dello spettacolo. Il designer, appassionato da sempre di cartoni e fumetti, ha preso spunto dalle avventure dei suoi personaggi preferiti per costruirsi sul balcone di casa un robot dalle sembianze umane, nello specifico con il volto della splendida Scarlett Johansson.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Ha impiegato un anno e mezzo di lavoro con un budget di circa 50mila dollari: il nome che però ha dato alla sua strana “amica” è Mark 1. Oltre a semplici movimenti degli arti, l’umanoide può anche rispondere con frasi già prestabilite, muovendo anche il viso pronuncia una serie di frasi, rispondendo anche con movimenti del volto ai complimenti che le vengono rivolti. Circa il 70% del corpo è stato realizzato utilizzando una stampante 3D: sotto la pelle realizzata in silicone si trova lo scheletro che nasconde le parti elettroniche e meccaniche.

Middle placement Mobile

Dopo Mark 1, il sogno di Ricky Ma è quello che il prototipo sia acquistato da una grande azienda, per realizzare dei modelli in serie. Intanto è pronto per pubblicare un libro su questa esperienza.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile