Top

Courmayeur Noir Festival: gran finale con le spie di Spielberg

A Courmayeur l'anteprima italiana dell'ultimo film di Steven Spielberg, Il ponte delle spie.

Courmayeur Noir Festival: gran finale con le spie di Spielberg

GdS

11 Dicembre 2015 - 15.23


Preroll

Una madrina d’eccezione per la serata finale del XXV Noir in Festival di Courmayeur: Teresa De Sio protagonista del tesissimo reading con musiche dal suo romanzo L’attentissima, un noir forte e umanissimo edito da Einaudi che riporta la cantante/autrice a Courmayeur dove è stata in passato membro della giuria. In una giornata di forte impronta al “femminile” (l’ultimo film in concorso, tra i più attesi, è Into the forest di Patricia Rozema con Ellen Page protagonista), il campione indiscusso resta però Steven Spielberg che consegna a Courmayeur la “prima” italiana della sua spy story Il ponte delle spie.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“E’ per noi un onore festeggiare il compleanno del festival con un film di questa importanza – dicono Giorgio Gosetti e Marina Fabbri, direttori del Noir -. Non si tratta solo della qualità dell’autore e della fiducia di 20th Century Fox nel nostro lavoro. A renderci specialmente orgogliosi è il messaggio civile e attualissimo che il film ci consegna e che è un po’la sintesi ideale dello spirito con cui lavoriamo al progetto del Noir”.

Middle placement Mobile

In un calendario fittissimo di altri appuntamenti sul fronte del cinema, della tv e della letteratura, si segnalano specialmente l’anteprima italiana del film Piccoli brividi di Rob Letterman (un autentico regalo per i più giovani e una vera anticipazione del cinema delle feste), l’incursione dei Fratelli Manetti insieme al protagonista Giampaolo Morelli, per la nuova serie de L’ispettore Coliandro presto in onda su Raidue, il fuoco d’artificio del romanziere Carlo Lucarelli, in libreria con ben tre novità.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage