Top

Fury: il nuovo film con Brad Pitt

Arriva oggi martedì 2 giugno, nelle sale cinematografiche italiane, “Fury”, il nuovo film bellico del regista David Ayer.

Fury: il nuovo film con Brad Pitt

GdS

2 Giugno 2015 - 17.03


Preroll

OutStream Desktop
Top right Mobile

Il film è ambientato nella Germania nazista, nell’aprile del 1945. La guerra oramai sembra essere destinata a durare per l’eternità, soprattutto per il sergente Don “Wardaddy” Collier, sopravvissuto al deserto africano e alle spiagge della Normandia. Don è un leader carismatico che può contare sui suoi uomini, un gruppo di soldati di diversa estrazione sociale e ognuno con un carattere differente. Nel gruppo, infatti, troviamo Boyd “Bible” (Shia La Boeuf), il predicatore che imbraccia le armi per una “giusta causa”; Grady “Coon-Ass” (Jon Beranthal) il soldato cinico e animalesco; e Trini “Gordo” (Michael Peña).

Middle placement Mobile

Tutto cambia quando Don e il suo gruppo, dopo aver perduto in uno scontro a fuoco il loro tiratore, sono costretti a reclutare il novellino Norman Ellison (interpretato dal giovanissimo attore Logan Lerman), un soldato non troppo a suo agio con la guerra e la violenza che deve fare i conti con i suoi principi etici e morali a favore della sopravvivenza. Don si prende cura del giovane proprio come un padre e lo inizia ai rudimenti della guerra con metodi poco ortodossi. È proprio per questo che i suoi uomini lo ribattezzano “Wardaddy”.

Dynamic 1

Il merito del regista, nonché sceneggiatore, David Ayer è quello di aver limitato la presenza di esplosioni e scontri a fuoco senza fine per lasciare spazio alle molto più interessanti relazioni umane che si vengono a creare tra i protagonisti, e che ci vengono raccontate tramite i loro sguardi, per mostrarci una dimensione intimista della guerra.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile