Top

Castellitto: "Il rapimento Moro ha tolto la giovinezza a una generazione"

L'attore interpreta il politico ucciso dalle Br in un docufilm in onda martedì su Rai1 mostrato in anteprima a mille studenti in tutta Italia

Castellitto: "Il rapimento Moro ha tolto la giovinezza a una generazione"

GdS

4 Maggio 2018 - 15.30


Preroll

Martedì 8 maggio, alla vigilia dei 40 anni dal ritrovamento del corpo di Aldo Moro massacrato dalle Brigate Rosse, Rai1 trasmette in prima serata la docufiction “Aldo Moro – Il Professore” con Sergio Castellitto nella parte del politico e, soprattutto, nella sua veste di docente di scienze politiche all’Università di Roma e giurista. La regia è di Francesco Micciché, il film è ispirato all’omonimo libro di Giorgio Balzoni, già vicedirettore del TG1 e amico del politico.

OutStream Desktop
Top right Mobile

L’attore il giorno del rapimento del presidente della Dc, il 16 marzo 1978, ricorda che stava per entrare al Teatro Argentina a Roma quando seppe dell’agguato di via Fani e frequentava il Centro sperimentale di cinematografia. “Quel giorno ha tolto la giovinezza a me e a un’intera generazione”.

Middle placement Mobile

Moro, è utile ricordarlo, parallelamente ai vertici del Partito Comunista, stava per portare a compimento un programma prima impensabile: far entrare il Pci nel governo. E molti, dietro le quinte, non vollero questo passaggio. Tant’è che ancora non sappiamo molte cose, sul rapimento, sull’intera vicenda e su quelle Br.

Dynamic 1

Per l’occasione la Rai di Milano ha proiettato in anteprima il docufilm a 40 studenti della facoltà dei Beni Culturali della Statale, del dipartimento di Scienze umane per la Formazione dell’Università Bicocca e degli allievi della Civica Scuola di Cinema con diretta con la presentazione tenuta alla Sapienza di Roma.

Come ricorda la tv pubblica, un appuntamento analogo si è tenuto in altri 13 centri di produzione e sedi regionali Rai: quindi, oltre a Milano, a Napoli, Torino, Aosta, Bari, Bologna, Bolzano, Trento, Campobasso, Genova, Firenze, Palermo, Perugia, Potenza. L’iniziativa ha coinvolto “più di 1000 studenti, tra scuole superiori e università, per un unico momento di riflessione collettiva sull’insegnamento e sulla storia dello statista sequestrato e ucciso dalle Brigate Rosse nel 1978. Il progetto è curato da direzione Comunicazione Rai e Rai Fiction in collaborazione con TgR, direzione Produzione Tv e Coordinamento Sedi Regionali”.

Dynamic 2

 

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage