Top

RomaFictionFest: Marc Du Pontavice ritira l'Excellence Award Kids&Teens

Dopo la consegna del riconoscimento al produttore della Xilam, è stato proiettato il film Oggy e il maledetti scarafaggi.

RomaFictionFest: Marc Du Pontavice ritira l'Excellence Award Kids&Teens

GdS

14 Settembre 2014 - 18.56


Preroll

“Sono molto emozionato di ricevere un premio in Italia. Prima di tutto perché significa che i miei progetti sono apprezzati anche fuori dalla Francia e poi perché l’Italia è il paese che più di tutti mi ha sempre sostenuto come produttore e ha creduto nelle mie idee. Basti pensare che proprio in Italia sono stati sempre distribuiti tutti i miei lavori”. Sono state queste le parole di Marc Du Pontevice, subito dopo aver ritirato al RomaFictioFest l’Excellence Award Kids&Teens, che gli è stato consegnato da Chiara Sbarigia. Con questo riconoscimento al produttore francese si è chiuso anche l’omaggio alla Xilam, la casa di produzione d’oltralpe che è stata una delle principali protagoniste dell’ottava edizione del fiction fest nella sezione Kids&Teen, organizzata grazie al supporto di Discovery e di K2.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Prima di lasciare la sala alla proiezione del film di “Oggy e i maledetti scarafaggi” ha spiegato ai tanti bambini presenti il perché in quasi tutti i cartoni animati della Xilam non ci sono dialoghi: “Ora vi spiego perché la lingua non è importante. Io ho un figlio che è nato in Francia e parla solo francese, mentre mio fratello ha un altro bambino, della stessa età del mio, che parla solo inglese. Ebbene, quando avevano quattro anni, nonostante parlassero due lingue diversde, litigavano, giocavano e dialogavano tra di loro. Come ci riuscivano? Parlavano il linguaggio dei segni, che è il linguaggio del cuore e delle emozioni”.

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile