Top

La parola del 2015 è un'emoji

La faccina che ride con le lacrime è stata eletta dall'Oxford Dictionary come parola dell'anno 2015, è la prima volta che viene scelto un pittogramma.

La parola del 2015 è un'emoji

GdS

17 Novembre 2015 - 15.20


Preroll

Qual è la parola del 2015? L’emoji con la “faccina con le lacrime di gioia” che sè utilizzata per dire che si sta ridendo fino alle lacrime. A incoronarla parola regina del 2015 è stato il prestigioso Oxford Dictionary, che per la prima volta nella storia ha scelto di eleggere un pittogramma.

OutStream Desktop
Top right Mobile

La faccina ha avuto la meglio su altri termini come “rifugiato” o neoligmi come “Brexit”, ovvero altri concorrenti che hanno mostrato “l’umore e le preoccupazioni del 2015”.

Middle placement Mobile

L’Oxford University Press ha lavorato con la società hi-tech SwiftKey con l’obiettivo di scoprire quali sono le emoji più usate al mondo. La faccina che piange di gioia è la più utilizzata a livello globale: solo in Gran Bretagna da solo è il 20% di tutte le emoji inviate e il 17% di quelle digitate dagli statunitensi. La stessa parola “emoji” ormai è entrata a far parte del linguaggio comune ed è stata inserita nel dizionario.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage