Top

Gioele Dix ricorda la Shoah leggendo pagine di Primo Levi

Nel Giorno della Memoria l'artista milanese prosegue il suo progetto di "pillole letterarie" per ricordare la tragedia di Auschwitz attraverso i suoi canali Facebook e Instagram

Gioele Dix ricorda la Shoah leggendo pagine di Primo Levi

redazione

26 Gennaio 2021 - 18.15


Preroll

In occasione della Giornata della Memoria, mercoledì 27 gennaio, Gioele Dix pubblicherà sui propri canali ufficiali Facebook e Instagram una lettura di tratta da I sommersi e i salvati di Primo Levi. L’artista tende così a dar seguito al suo progetto di “pillole letterarie” attraverso un approfondimento di questo scrittore che nasce come un testimone della shoah che è stato in grado di raccontare con lucidità distaccata gli orrori visti e subiti nel campo di concentramento di Auschwitz.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Di fronte alla chiusura dei teatri Gioele non si scoraggia, e in attesa di poter tornare a calcare il palcoscenico, coglie l’occasione di questa giornata speciale per condividere con il pubblico che lo segue la lettura di pagine dal libro di Levi. L’artista è sensibile al racconto della testimonianza anche in virtù dell’esperienza della propria famiglia perseguitata dalle leggi razziali durante la seconda guerra mondiale e che lui ha narrato nel libro Quando tutto questo sarà finito, pubblicato da Mondadori nel 2014.

Middle placement Mobile

Gioele Dix, al secolo David Ottolenghi, non è solo attore ma anche autore e regista milanese che si è formato a fianco di maestri come Franco Parenti e Sergio Fantoni. Si lancia nella carriera da solista come comico partecipando anche a trasmissioni tv come Mai dire gol e nel 2007 entra nel cast di Zelig.  

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile