Top

Eddie Van Halen non suona più “Jump”: addio al chitarrista rock

Con il fratello Alex fondò una delle band più influenti dell’heavy metal. Aveva 65 anni

Eddie Van Halen non suona più “Jump”: addio al chitarrista rock

GdS

7 Ottobre 2020 - 11.10


Preroll

A 65 anni per un tumore alla gola è morto ieri a Los Angeles Eddie Van Halen, chitarrista e fondatore con il fratello Alex della band heavy metal. Ha scritto il figlio Wolfgang su Twitter: “Non riesco a credere di dover scrivere questo ma mio padre, Edward Lodewijk Van Halen, ha perso la sua lunga e dura battaglia contro il cancro”.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Il gruppo si formò a fine anni ’70 con i due fratelli, della famiglia di origini olandesi, alla chitarra e alla batteria, Michael Anthony al basso e David Lee Roth come cantante. Nel 1984 pubblicarono “Jump”, un brano non tanto hard rock ma che fu un successo mondiale. Nel 1992 il gruppo ha vinto il Grammy Award 1992 per la miglior interpretazione hard rock con l’album “For Unlawful Carnal Knowledge”. Dal gennaio 2007 i Van Halen sono nella Rock and Roll Hall of Fame.

Middle placement Mobile

Eddie Van Alen era un virtuoso della chitarra elettrica, ne sviluppò la tecnica pur se non sapeva leggere la musica. A Rolling Stone nel 1980 disse: “Non so un c… di scale o di teoria musicale. Non voglio essere considerato come la chitarra più veloce, pronto ad abbattere la concorrenza. Ciò che so è che la chitarra rock & roll come il blues dovrebbe essere una melodia… ma cosa più importante dovrebbe avere delle emozioni. Voglio solo suonare la mia chitarra per far sentire qualcosa alle persone, felicità, tristezza o anche eccitazione”.

Dynamic 1

Per i suoi show altamente acrobatici Eddie Van Halen ha sofferto di lesioni, ha avuto problemi di alcool e droga, nel 2000 gli venne asportato un pezzo di lingua per un cancro.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage