Top

Suonatori in strada e d'Irlanda al Buskers Festival di Ferrara

La rassegna di quest’anno dedicata a Dublino e alle travolgenti musiche irlandesi. Fino al 26 agosto

Suonatori in strada e d'Irlanda al Buskers Festival di Ferrara

GdS

17 Agosto 2018 - 13.09


Preroll

Suonatori, mimi, giocolieri, teatranti e quanti altri creano per strada arrivano a Ferrara per il Ferrara Buskers Festival, la più ricca manifestazione del genere in Italia, anzi in Europa e probabilmente del mondo. Dopo un’anteprima del 16 a Mantova, oggi 17 agosto alle 21.30 la carovana dei busker si manifesta in pubblico a Comacchio; domani sabato 18 e domenica 19 gli artisti arrivano nella città estense, la sera di lunedì 20 sono a Lugo di Romagno, da martedì 21 a sabato 26 gli artisti prendono definitivamente “possesso” delle vie e del palcoscenico di Ferrara.

OutStream Desktop
Top right Mobile

L’edizione 2018 della rassegna nata nel 1987 come una scommessa è dedicata a Dublino, città e capitale di un’Irlanda dove la tradizione dei musicisti per strada, spesso eccellenti, è antica. Socio Busker onorario del festival 2018 è Glen Hansard, cantautore e attore irlandese, che nel 2008 vinse il premio Oscar 2008 per la migliore canzone originale dal film “Once”, artista che alcuni ricorderanno perché ha fatto da spalla a Eddie Vedder solista nel concerto solista fiorentino del 2017.
Dall’Irlanda vengono anche il duo dei Seasons Change, David Owens, pianista con una tastiera apposita per suonare per strada oltre alla chitarra, The Boxty Gang, i Sin A Deir Sí con i balli irlandesi di Aneta Dortová.

Middle placement Mobile

Ogni giorno spettacoli sul palcoscenico dalle 18 alle 24 (domenica 26 l’orario è 17-20 con serata-festa finale dalle 21 in piazza Castello), cui seguono show nel cortile del Castello dalle 24 in poi.

Dynamic 1

Il sito del Ferrara Buskers Festival

 

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile