Top

Tutti i sapori del jazz: da Gino Paoli a Marc Ribot a Orvieto

Umbria Jazz Winter fino al 1° gennaio con concerti dal pomeriggio a notte fonda. Prima serata con il cantautore ligure, Danilo Rea e Jazzmeia Horn

Tutti i sapori del jazz: da Gino Paoli a Marc Ribot a Orvieto

GdS

28 Dicembre 2017 - 19.11


Preroll

Umbria Jazz Winter si presenta puntuale al 25esimo appuntamento, questa è la sua 25esima edizione, con un calendario di concerti sul jazz e dintorni da oggi 28 dicembre fino al 1° gennaio.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Clicca qui per il festival e il programma integrale.

Middle placement Mobile

Dopo i concerti pomeridiani, apre il cartellone nella sede del Teatro Mancinelli il duo affiatato di Gino Paoli e Danilo Rea, una voce della musica leggera che ha sempre amato e flirtato con il jazz insieme a uno dei pianisti italiani più bravi, affiancati da Jazzmeia Horn, cantante afroamericana del Texas che ha vinto il Thelonious Monk Institute International Jazz Competition & Sarah Vaughan International Jazz Vocal Competition ed è molto apprezzata dagli amanti del jazz (possibile ascoltarla anche nei giorni successivi).

Dynamic 1

Tra gli altri appuntamenti figurano il chitarrista Marc Ribot, Jason Moran, la cantante Maria Pia De Vito, sia in un omaggio a Joni Mitchell che in duo con la pianista Rita Marcotulli, The Licaones, Fabrizio Bosso, il trio di Roma con Danilo Rea, Enzo Pietropaoli, Roberto Gatto, Giovanni Guidi.

Come sempre, concerti per ogni dove dal pomeriggio alla notte tarda notte, con artisti che si presentano in più occasioni. Nel pomeriggio del 1° il Benenedict Gospel Choir canta nella magnifica cattedrale gotica in una cittadina incantevole anche d’inverno.

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage