Top

Max Gazzè festeggia sul palco vent'anni di carriera

Doppia data sold-out a Milano per festeggiare con i fan il ventennale del suo disco d'esordio Contro un'onda del mare.

Max Gazzè festeggia sul palco vent'anni di carriera

GdS

10 Febbraio 2016 - 12.14


Preroll

Ad un anno di distanza dall’avventura con Niccolò Fabi e Daniele Silvestri, ritorno alla grande per Max Gazzè, accompagnato sul palco dalla band e da un impianto scenografico video ricco di effetti multimediali, che interagiva con i movimenti del corpo e il ritmo della musica. Il cantautore romano, ha rispolverato per l’occasione, suoi primi brani come “Quello che fa paura” o “L’eremita”, quelli più recenti di “Maximilian”, fino ai grandi successi, che hanno fatto ballare il pubblico per quasi due ore.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Ad aprire il concerto l’ultimo singolo “Mille volte ancora”, poi un salto indietrocon “Megabytes”, prima di passare alle hit “I tuoi maledettissimi impegni”, “Il timido ubriaco” e “Il solito sesso”. Arriva quindi il momento di una vera chicca: “Su un ciliegio esterno”, dritta dritta dal 2000, scelta dai fan sui social.

Middle placement Mobile

Poi Gazzè porta l’Alcatraz indietro di vent’anni sulle note di “Il bagliore dato a questo sole”, “Sirio è sparita”, “Quel che fa paura” e “L’eremita”, mescolando in una clip gli eventi mondiali del 1996 e il suo esordio musicale. In conclusione di concerto tre sei suoi classici: “Vento d’estate”, “Sotto Casa” e “Una musica può fare”.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage