Top

Pagati per giocare ai videogiochi: ecco come diventare game tester

Provare videogiochi è diventato un lavoro, ecco un offerta nel Regno Unito: cercano solo giocatori italiani.

Pagati per giocare ai videogiochi: ecco come diventare game tester

GdS

12 Gennaio 2016 - 12.10


Preroll

Non è una battuta: c’è gente pagata per giocare ai videogames. Se passate i pomeriggi sul divano davanti alla Playstation potreste fare del vostro passatempo un lavoro.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Le aziende di videogames cercano persone che ‘testino’ sul campo i nuovi prodotti.

Middle placement Mobile

Facciamo un esempio: questa è una società inglese, con base a Londra, che cerca un italiano che provi una serie di giochi tradotti nella nostra lingua ([url”CLICCA QUI PER LEGGERE L’ANNUNCIO”]http://jobview.monster.co.uk/Italian-Localisation-Games-Tester-Job-London-London-UK-153951125.aspx?WT.mc_n=UJ[/url]).

Dynamic 1

Vi interessa? Dovrete provare giochi di tutti i tipi per otto ore al giorno e assicurarvi che la traduzione dei testi ‘suoni’ bene. In caso contrario dovrete anche suggerire eventuali correzioni

Serve anche un ottimo livello di inglese per poter spiegare eventuali problemi e suggerire delle soluzioni nella traduzione dall’inglese all’italiano.

Dynamic 2

In pratica si tratta di un lavoro a metà tra il game tester e il traduttore, infatti una buona sensibilità linguistica è fondamentale per rendere credibili le traduzioni dei giochi destinati al nostro paese.

Ormai i videogiochi sono entrati nelle vite di molti italiani, il settore è in costante crescita anche nel nostro paese. Quidni se vi piace l’idea di essere pagati per testarli fatevi sotto e cercate le offerte di lavoro per diventare ‘game tester’.

Dynamic 3
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage