Top

Jennifer Lawrence sulle critiche sessiste al vestito: "è una mia scelta, questo non è femminismo"

L'attrice è stata criticata per aver indossato un vestito troppo corto, ma ha riposto con un post infuocato su Facebook: "polemica ridicola, io indosso quello che voglio"

Jennifer Lawrence sulle critiche sessiste al vestito: "è una mia scelta, questo non è femminismo"

GdS

21 Febbraio 2018 - 22.27


Preroll

Jennifer Lawrence, attrice premio Oscar per Il Lato Positivo, è stata criticata da alcuni giornali di moda per il suo vestito firmato Versace che ha indossato durante un evento promozionale a Londra per il film Red Sparrow, che la vede protagonista. 

OutStream Desktop
Top right Mobile

L’accusa dei giornali è stata che l’abito era troppo scollato e non si confaceva alle rigide temperature di Londra. Tra le righe, l’attrice è stata quindi accusata di essere fuori luogo, soprattutto accanto ai suoi colleghi uomini che indossavano dei cappotti.

Middle placement Mobile

Ma la Lawrence non ci sta, e nel suo profilo di Facebook ha scritto un post infuocato contro quello che lei chiama l’ennesimo episodio di sessismo: 

Dynamic 1

“Non so davvero da dove cominciare per questa polemica. Non solo è ridicola, ma mi ha terribilmente offesa. Quel vestito di Versace era favoloso, pensate che lo avrei coperto con sciarpa e cappotto? Sono stata fuori per cinque minuti, ma sarei rimasta nella neve per quel vestito e questo perché io amo la moda e soprattutto perché è una mia scelta”.

“Questo è sessismo, è ridicolo e non è per niente femminista: reagire in questa maniera su qualsiasi cosa una persona dica o faccia, creare delle polemiche su cose stupide o innocenti come sui vestiti che scelgo di indossare non ci porta avanti. Crea delle stupide distrazioni dalle cose più importanti. Tutto ciò che indosso è una mia scelta, e se ho freddo, anche quella scelta è una mia scelta”. 

Dynamic 2

 

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage