Top

Un libro sulla storia del film incompiuto di Charles Chaplin

David Robinson ha scritto 'Charles Chaplin. The Freak. La storia di un film incompiuto' che pubblica in anteprima la Cineteca di Bologna

Un libro sulla storia del film incompiuto di Charles Chaplin

admin

26 Novembre 2020 - 21.40


Preroll
Charles Chaplin. The Freak. La storia di un film incompiuto è il libro scritto da David Robinson (pp. 276, euro 29) che pubblica in anteprima la Cineteca di Bologna che da venti anni si dedica a Chaplin e alla creazione di un archivio a lui dedicato. È la sceneggiatura integrale, in traduzione italiana, di questa opera incompiuta.
David Robinson, critico e storico del cinema, ha scritto quella che è considerata l’autobiografia definitiva di Charles Chaplin, La vita e l’arte (1985), è stato critico del Financial Times e del Times e ha diretto il Festival di Edimburgo fino al 2015, le Giornate del cinema muto di Pordenone.
Nel 1967 Chaplin si frattura malamente una gamba durante la realizzazione di La contessa di Hong Kong. Capisce che Charlot, idolo capace di superare i limiti umani, non può più esistere. Ed è proprio due anni dopo, a ottant’anni che avvia il progetto di The Freak, storia di Sarapha, un’affascinante donna-uccello e dell’impossibile rapporto con gli umani. Forse Chaplin, di fronte a quei limiti umani che l’incidente gli ricorda, per l’ultima volta vuole tentare di superare ancora i confini di spazio e genere, quelli fra essere umano e animale.
Così spiega la sceneggiatura di ‘The Freak’, la Cineteca di Bologna:”Segue i voli di Sarapha, la creatura alata interpretata da Victoria, da un capo all’altro del mondo, dal Cile, dove viene fortunosamente trovata, a Londra, dove cercherà in tutti i modi di sfuggire a due truffatori che vorrebbero utilizzare il dono delle sue ali per orchestrare un raggiro di massa, spacciandola per una guaritrice. Nell’Occidente ‘civilizzato’ e regolato dal consumismo – conclude la Cineteca bolognese – Sarapha è, come Charlot, ontologicamente fuori posto. Senza comprenderne le ragioni è, come lui, perennemente inseguita, braccata e in fuga”.
Per motivi non ancora del tutto conosciuti, The Freak non verrà portato a termine e con questo libro abbiamo la possibilità di immaginarlo, sognarlo tramite le interviste, le tante scoperte e l’ultima intera versione della sceneggiatura. Il critico cinematografico e scrittore David Robinson si è calato nella storia immergendosi nel laboratorio chapliniano che lui conosce bene, indagando circa le fonti di ispirazione, le diverse fasi, le differenti versioni della sceneggiatura, oltre al contenuto iconografico (storyboard, disegni, provini fotografici) in un percorso di un film destinato a non vedere mai la luce.
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage