Top

Parla Bennett: “Tacevo su Asia Argento perché mi vergognavo”

L’attore e cantante che accusa l’attrice scrive al New York Times: “Non ero pronto alle conseguenze della storia resa pubblica”

Parla Bennett: “Tacevo su Asia Argento perché mi vergognavo”

GdS

23 Agosto 2018 - 18.46


Preroll

Dopo l’articolo del New York Times, dopo gli sms pubblicati, dopo Asia Argento, entra nell’agone pubblico Jimmy Bennett, l’accusatore di molestie quando lui aveva 17 anni e lei 37, nel 2013: dall’attrice ha ottenuto un risarcimento di 380mila dollari (pagati dall’ex di lei, lo chef Anthony Bourdain), mentre lei smentisce ogni violenza, anzi lo ha definito “arrapato” in sms con Bourdain (il cuoco è morto suicida l’anno scorso) e ha scritto: “Ho fatto sesso con lui ed era strano. Ma non sapevo che fosse minorenne fino alla lettera del ricatto” (quello per il risarcimento, Bennett aveva chiesto milioni).

OutStream Desktop
Top right Mobile

L’attore e musicista al New York Times, che ha rivelato la vicenda, dichiara che ha finora taciuto perché “non ero pronto ad affrontare le conseguenze se la mia storia fosse diventata pubblica”. Ha intrapreso le sue azioni contro Asia Argento perché
il trauma “è tornato in superficie quando lei è diventata una vittima”, cioè ha accusato pubblicamente di violenza Harvey Weinstein. Per Bennett “molti uomini e donne di coraggio hanno raccontato le loro esperienze” ma lui all’inizio “non ho parlato della mia storia preferendo gestirla in privato con la persona che mi aveva fatto un torto”.

Middle placement Mobile

“Vorrei superare questa vicenda e oggi ho deciso di andare avanti, ma non più rimanendo in silenzio”, afferma Jimmy Bennett in un comunicato al quotidiano. “Nei giorni scorsi non ho fatto dichiarazioni perché ero addolorato e mi vergognavo che tutto questo fosse reso pubblico”.

Dynamic 1

“All’epoca dei fatti ero minorenne – racconta il giovane, oggi 22enne – e ho cercato giustizia nel modo che a me sembrava più appropriato perché non mi sentivo pronto ad affrontare le conseguenze che questa vicenda, se resa pubblica, avrebbe potuto comportare”. Bennett ha deciso così di tenere nascosto quanto accaduto temendo che, riferisce lui stesso, “in quanto maschio nella nostra società le mie parole sarebbero state stigmatizzate”.

Intanto Asia Argento non parteciperà più a un festival musicale a cui era invitata a Utrecht, in Olanda, “Le Guess Who?”.

Dynamic 2

Sexgate Sms tra Asia Argento e Bourdain: sesso con Bennett, ma “ero gelata”

 

Dynamic 3
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage