Top

Addio a Jack Ketchum, maestro dell'horror estremo

Aveva 71 anni ed ha perso la battaglia con il cancro. Il cordoglio d Stephen King che lo ha definito ''lo scrittore più terrificante degli Stati Uniti''

Addio a Jack Ketchum, maestro dell'horror estremo

GdS

25 Gennaio 2018 - 09.30


Preroll

Lo scrittore Jack Ketchum, considerato uno dei maestri dell’horror, è morto all’età di 71 anni, dopo una lunga malattia. Ad annunciarlo, con messaggi su Facebook e Twitter, è stato Kevin Kovelant, amico dell’autore e gestore dei suoi profili social.
Tra i primi ad esprimere cordoglio per la morte di Jack Ketchum è stato Stephen King, che lo ha definito ”lo scrittore più terrificante degli Stati Uniti”. In un messaggio pubblicato mercoledì sul suo account Twitter, l’autore di ”It” e ”Shining” ha ricordato il suo “vecchio amico”, chiamandolo con il suo vero nome, Dallas Mayr.
Sempre su Twitter, Christopher Golden, un altro scrittore americano specializzato in horror e amico di Jack Ketchum, ha ricordato che quest’ultimo ha condotto una lunga battaglia contro il cancro.
Jack Ketchum (che aveva scritto anche con lo pseudonimo di Jerzy Livingston) aveva conquistato il successo con il suo primo romanzo ”Dead Season”, pubblicato nel 1980.
Le sue descrizioni esplicite, in particolare quelle della pratica del cannibalismo, avevano scatenato una forte polemica, creandogli frizioni anche con il suo editoree.
Alcuni romanzi di Ketchum, tra cui ”The Girl Next Door” e ”The Lost”, sono stati adattati per il cinema. Prima di raggiungere il successo, Ketchum, nativo di Newark, nel New Jersey, aveva esercitato molti altri mestieri, tra cui cuoco ed attore. Ma anche agente letterario per Henry Miller.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage