Top

Chi è l'attore 'pagato troppo', ossia più di quanto merita? Mark Wahlberg

Una classifica che considera chi ha fatto incassare meno al botteghino rispetto al compenso da lui ottenuto per gli stessi film

Chi è l'attore 'pagato troppo', ossia più di quanto merita? Mark Wahlberg

GdS

14 Dicembre 2017 - 19.17


Preroll

Una classifica che calcola il rapporto costi/benefici: è Mark Wahlberg l’attore “troppo pagato” di Hollywood, ovvero quello che ha fatto incassare meno al botteghino rispetto al compenso da lui ottenuto per gli stessi film. La classifica è stilata come ogni anno da Forbes, che tiene conto degli ultimi tre film usciti prima del 1° giugno 2017.
Nei due anni precedenti era stato Johnny Depp il meno “remunerativo” dei grossi divi di Hollywood, ma quest’anno (buon per lui) non compare nell’elenco. Wahlberg ha fruttato 4,4 dollari per ogni dollaro incassato, “colpa” del suo essere l’attore più pagato al mondo degli ultimi 12 mesi e di essere apparsi in opere non memorabili come “Deepwater Horizon” e “Patriots Day”.
Il secondo è Christian Bale, che paga lo scotto del flop senza appello di “The Promise”: costato 90 milioni, il film ne ha incassati circa 10. Terzo gradino del podio per Channing Tatum, reduce da “Ave, Cesare!” e “Logan Lucky” che non hanno fatto particolarmente faville. Ha fatto entrare nelle tasche dei produttori 7,6 dollari per ognuno entrato nelle sue.
Quarto Denzel Washington, che paga gli incassi non eccezionali del remake de “I magnifici 7” e di “Barriere”, peraltro ottimo film che l’ha portato a un passo dall’Oscar. Al quinto posto, infine, Brad Pitt, con una resa di 11,5 dollari per ogni dollaro incassato. Bisogna dire che il divo, dopo la crisi matrimoniale con Angelina Jolie, si è visto poco sul grande schermo.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile