Top

Ischia Global Art Award: il premio a Mira Sorvino, già Nobel per "La dea dell'amore" di Woody Allen

Il riconoscimento le sarà consegnato il 12 luglio nel clou del 15° Film & Music Fest, al termine dell'anteprima mondiale del suo ultimo lavoro

Ischia Global Art Award: il premio a Mira Sorvino, già Nobel per "La dea dell'amore" di Woody Allen

GdS

2 Luglio 2017 - 18.09


Preroll

Il premio ‘Ischia Global Art Award’ se lo aggiudica Mira Sorvino, premio Oscar ’96 per ‘La dea dell’amore’ di Woody Allen, un riconoscimento che le sarà consegnato il 12 luglio nel clou del 15° Film & Music Fest, al termine dell’anteprima mondiale del suo ultimo lavoro ‘6 Below’ di Scott Waugh co-interpretato con Josh Hartnet (già premio Ischia 2010).
Una serata nella quale la Sorvino premierà a sua volta due colleghe italiane ‘attrici dell’anno’: Antonia Truppo e Marianna Fontana entrambe nel cast di ‘Indivisibili’ di Edoardo de Angelis. Lo ha annunciato Marina Cicogna del board dell’Accademia Arte Ischia: “Siamo felici di premiare la Sorvino, dichiara, giovane signora dello spettacolo mondiale la cui famiglia ha origini napoletane e con lei due sue colleghe partenopee Antonia Truppo, già vincitrice di 2 David di Donatello e dalla lunga esperienza teatrale, e la giovane Marianna Fontana, esplosa grazie a Edorado De Angelis ed avviata ad una lunga e prestigiosa carriera”.
Figlia del leggendario attore Paul Sorvino (icona di molti film di Scorsese), nonno napoletano del Vomero, Mira Sorvino, laureata a Harvard in cinese mandarino, oltre 60 tra film e tv movie all’attivo, dopo aver vinto l’Academy Award, nel divertente ruolo di una prostituta che seduce Allen, ha interpretato ‘Romy and Michele’s High School Reunion’ (1997), ‘The Summer of Sam’ (1999) e ‘Gods and Generals’ (2003) e molte produzioni indipendenti. Premiata per il suo impegno da Amnesty International è stata ambasciatore di buona volontà delle Nazioni Unite contro la tratta di esseri umani.
L’Ischia Global Fest, vivrà la vigilia nel segno del produttore Art Linson con la proiezione de ‘Gli intoccabili’ di De Palma. Nella serata inaugurale, domenica 9, proporrà il recente lavoro di Sofia Coppola ‘L’inganno’. La presidente degli Oscar Chery Boone coordinerà il Summit mondiale dei produttori, nell’ambito del quale sarà premiato Patrick Wachsberger, chairman di Lionsgate (lo Studio che ha realizzato La La Land e precedentemente The Hunger Games, e Twilight) .
Tra gli ospiti internazionali già annunciati Antonio Banderas, Lily Collins , Armand Assante, Paul Haggis, Emmanuelle Seigner, Veronica Ferres, Aaron Diaz, lo stilista Jean Paul Gaultier, il premio Oscar Paul Haggis che insieme a Michael Margotta terrà una master-class con 60 attori internazionali. Con loro il premio Oscar 2017 per il make-up di ‘Suicide Squad’ Alessandro Bertolazzi, gli attori Raoul Bova, Luisa Ranieri, registi Piazza, Grassadonia, Di Costanzo, Cabiddu, De Paolis, Zambrano. E per la musica Clive Davis, Vittorio Grigolo, Andrea Griminelli, Lola Ponce, Nicole Slack Jones.
Ischia Global Fest, con anteprime ed eventi fino al 16 luglio, dedicato al mito di Luciano Pavarotti a 10 anni dalla scomparsa, è promosso con Mibact-Dg Cinema e Regione Campania in collaborazione con Ambi Media Group, BNL-Gruppo BNP Paribas, Rainbow, Isaia e la partecipazione di IRIS (Mediaset), Radio2 Rai e Tv Sorrisi e Canzoni.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile