Top

Tomas Milian è arrivato a Roma

L'attore appena atterrato a Fiumicino: Sono commosso, il premio alla carriera del Festival di Roma significa che non ho lavorato invano.

Tomas Milian è arrivato a Roma

GdS

13 Ottobre 2014 - 14.06


Preroll

«Sono veramente commosso: il premio del Festival di Roma significa tutto per me e che non ho lavorato invano; testimonia inoltre il mio amore e il mio legame con Roma e quello di Roma verso di me». Lo ha dichiarato appena sceso dall’aeroporto di Fiumicino, l’attore Tomas Milian, che ritirerà giovedì 16 novembre, durante la serata di apertura del Festival Internazionale del Film di Roma, il Marc’Aurelio Acting Award alla Carriera.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Tomas Milian, divenuto famoso grazie al ciclo «Monnezza» e di tanti film del cinema italiano ed internazionalesarà protagonista anche di una Masterclass con il pubblico. L’attore cubano, classe 1933, è sbarcato poco dopo mezzogiorno con un volo di linea Alitalia da Miami: ad accoglierlo l’attore, stuntman e maestro d’armi Massimo Vanni, noto al pubblico per il ruolo del brigadiere Gargiulo nella lunga serie che ha visto protagonista proprio Milian nel ruolo del maresciallo (poi ispettore) Giraldi, e dal direttore della quinta zona della Polizia di frontiera, Antonio Del Greco.

Middle placement Mobile

Ma l’accoglienza per Milian a Fiumicino è stata a dir poco calorosa: decine di passeggeri e operatori aeroportuali (che tra l’altro gli hanno gridato «maresciallo Giraldi ben arrivato!») lo hanno salutato e lo hanno bersagliato con foto ricordo, selfie e richieste di autografi, a cui l’attore si è concesso, nonostante la stanchezza per il viaggio di 10 ore, volentieri e sorridendo; anzi, lo stesso attore ha ringraziato quasi tutti quelli che lo hanno fermato, commosso per tanto affetto. Proprio da pochi giorni è stata pubblicata da Rizzoli l’autobiografia «Monnezza amore mio» (Rizzoli) scritta dall’attore con Manlio Gomarasca.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage