Top

La Cineteca di Bologna presenta quattro restauri alla Mostra del Cinema

I classici restaurati sono: L'udienza di Marco Ferreri, Todo Modo di Elio Petri, Umberto D. di Vittorio De Sica e La Cina è vicina di Marco Bellocchio.

La Cineteca di Bologna presenta quattro restauri alla Mostra del Cinema

GdS

26 Agosto 2014 - 14.10


Preroll

La Cineteca di Bologna parteciperà alla Mosta del cinema di Venezia, presentando quattro restauri del grande cinema italiano. I classici restaurati sono: “L’udienza” di Marco Ferreri, “Todo Modo” di Elio Petri, “Umberto D.” di Vittorio De Sica e “La Cina è vicina” di Marco Bellocchio, che dallo scorso marzo riveste la carica di presidente della Cineteca di Bologna.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Si comincerà con “L’udienza”, in programma sabato 30 agosto, ore 16.45, Sala Volpi, film diretto da Marco Ferreri nel 1971 e interpretato, tra gli altri, da Enzo Jannacci, Ugo Tognazzi, Vittorio Gassman, Claudia Cardinale, Michel Piccoli. “Todo Modo” del 1978 con Gian Maria Volontè, Marcello Mastroianni e Mariangela Melato sarà proiettato martedì 2 settembre, ore 17, Sala Volpi. É nato invece Nasce il restauro de “La Cina è vicina” (mercoledì 3 settembre, ore 17.30, Sala Volpi), film diretto da Marco Bellocchio nel 1967: l’intervento è stato promosso da Sony Pictures Entertainment in collaborazione con la Cineteca di Bologna ed è stato realizzato dai laboratori Colorworks e L’Immagine Ritrovata. La Cineteca di Bologna è inoltre tornata a lavorare su Vittorio De Sica, padre del Neorealismo con il restauro di di “Umberto D.”, promosso da Csc, Cineteca Nazionale, in collaborazione con la Cineteca di Bologna, l’Associazione Vittorio De Sica e Rti. Quest’ultima pellicola verrà proiettata venerdì 5 settembre, alle ore 19 in Sala Volpi.

Middle placement Mobile

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage