Benigni ospite a Sanremo: «Non so se Amadeus ci sarà, io ci sarò»

L’annuncio a “Che tempo che fa” da Fazio per lanciare il film “Pinocchio” con Matteo Garrone

Roberto Benigni a Che tempo che fa con Fabio Fazio e Matteo Garrone

Roberto Benigni a Che tempo che fa con Fabio Fazio e Matteo Garrone

GdS 16 dicembre 2019
Sul palcoscenico di Sanremo salirà anche Roberto Benigni per il 70esimo compleanno del festival. «Non so se Amadeus ci sarà, ma io ci sarò»: lo ha annunciato l’attore e regista ieri sera a Che tempo che fa davanti a Fabio Fazio e in compagnia di Matteo Garrone, regista del Pinocchio in cui l’artista toscano interpreta mastro Geppetto.

«Il festival di Sanremo è un'altra fiaba, è una favola. Poi è la settantesima edizione, sarà un Sanremo straordinario», ha esclamato Benigni su Rai2 annunciando la sua presenza come ospite.

L’artista andò l’ultima all’Ariston otto anni fa e anche allora si fece ricordare: entrò in scena su un cavallo bianco, parlò a favore dell’unità d’Italia e intonò l’inno di Mameli. Nel 2002 travolse il conduttore Pippo Baudo, gli saltò addosso, gli arruffò la chioma, cercò di toccarlo proprio lì: «Il vero protagonista del Festival è il pisello di Baudo. Io, a dire il vero, sono stato il primo a mettere le mani lì. Anche prima della signora Ricciarelli"Ragazzi i capelli sono veri, è il pisello che è finto».

Benigni è dunque un altro ospite di primo piano oltre a Fiorello, Jovanotti, Tiziano Ferro. Ancora mancano le ospiti femminili, probabilmente due a sera.