Top

Alfano querela Gazebo: mi diffamano da anni con i soldi pubblici

Il ministro degli Esteri ha annunciato azioni penali e civili: danneggiano me e la mia area politica

Alfano querela Gazebo: mi diffamano da anni con i soldi pubblici

GdS

21 Maggio 2017 - 17.46


Preroll

Prima l’accredito negato alla conferenza stampa. Ora le azioni legali. L’alleato di Renzi e ministro degli Esteriu Alfano ci va pesante:  ha annunciato di voler querelare conduttori e autori della trasmissione di RaiTre Gazebo, per diffamazione, in sede civile e penale. “Non si è trattato di un singolo atto diffamatorio – ha detto in un comunicato – che sarebbe stato comunque grave, ma di una intera campagna diffamatoria durata anni a spese del contribuente e con una pervicacia diffamatoria che rende plateale il dolo, l’intenzionalità, la tenace volontà di creare un danno alla persona e all’area politica che rappresenta”.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Ieri, con i soldi degli italiani, due milioni e mezzo di euro per il 2017!!!, si è consumata la consueta diffamazione”, si legge ancora nel comunicato. “Quel che è più grave è che essa è stata perpetrata da parte del servizio pubblico”.

Middle placement Mobile

Per Alfano vi è una “enorme sproporzione, all’interno del servizio pubblico, tra lo spazio dedicato alla diffamazione da questa trasmissione e lo spazio dedicato alla informazione, in altre trasmissioni Rai, sulla medesima area politica e sulla stessa persona che la rappresenta”. Il ministro degli Esteri conclude “di essere giunto a questa amara determinazione dopo tre anni di paziente sopportazione di questo scempio che ha fatto il servizio pubblico, nella speranza che vi fosse un operoso ravvedimento nella diffamazione”.
Fratoianni: se la prende con la satira, Alfano è alla frutta
“Quando il politico potente di turno se la prende con una trasmissione di satira, vuol dire che quel politico è alla frutta. Che il ministro degli Esteri “kazako” e capo del partito dei Rolex se la prenda con Gazebo e la sua redazione la dice lunga su quanto sia caduta in basso la politica italiana…”. Lo scrive su Twitter il segretario di SI Nicola Fratoianni.
Fico: intimidazione contro Gazebo
“La denuncia di Alfano è grave atto intimidatorio contro sacrosanta satira. Tutta la nostra solidarietà a redazione #Gazebo. Così su twitter il capogruppo M5S alla Camera, Roberto Fico, presidente della commissione di vigilanza Rai.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage