Top

Canzoni per la Repubblica: da De Gregori alla nuova Italia multietnica di Ghali

Una scelta di videoclip per la nostra Repubblica: “Viva l’Italia”, “Cara Italia” e il brano “Festa d’Aprile” (1948), di Sergio Liberovici e testo dell’antifascista Franco Antonicelli, nella versione dei Gang

Canzoni per la Repubblica: da De Gregori alla nuova Italia multietnica di Ghali

GdS

2 Giugno 2020 - 11.58


Preroll

Senza trionfalismi, parole pompose, autocelebrazioni, vi proponiamo qualche canzone che riflette sull’Italia democratica, in crisi, sul nostro Paese, sulla penisola infine multietnica con le clip di alcune canzoni storiche. Non sono brani composti per il 2 giugno. Ma vanno benissimo per questa ricorrenza della nostra democrazia così fragile. Scegliamo i titoli con una drastica selezione, nostra, dalla playlist curata ad hoc dagli storici musicali Luciano Ceri e Paolo Prato, per il 2 giugno per il portale del ministero dei beni e attività culturali, canzoneitaliana.it.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Tre i brani che abbiamo scelto: “Viva l’Italia” di Francesco De Gregori, in una interpretazione insieme a Ligabue; “Cara Italia” di Ghali (2018), che incarna efficacemente e “dal di dentro” la realtà odierna; “Festa d’Aprile” (1948), con musica di Sergio Liberovici e testo dell’intellettuale antifascista Franco Antonicelli, brano della Resistenza della Liberazione, qui interpretata da un gruppo eccellente e agguerrito, i Gang.

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage