Top

Beyond: donne all'avanguardia. Oltre le differenze con canti cristiani, buddhisti e Hindù

Beyond. Il gruppo con Tina Turner, la soprano svizzera Regula Curti, la cantante svizzero-tibetana Dechen Shak-Dagsay e la cantante classica indiana Sawani Shende-Sathaye.

Beyond: donne all'avanguardia. Oltre le differenze con canti cristiani, buddhisti e Hindù

GdS Modifica articolo

7 Novembre 2017 - 08.52


Preroll

Un incontro che avviene oltre le differenze, e che consente una comunanza spirituale oltre che musicale: Beyond nasce come un progetto votato al multiculturalismo, con protagonista anche la notissima Tina Turner.

OutStream Desktop
Top right Mobile

L’artista tornerà questo 10 novembre con il disco ‘Awakening Beyond’.
“Tina mi ha aiutato, ed è stata una parte fondamentale della mia carriera – racconta l’artista, al secolo Anna Mae Bullock – Ma la forza di tutto quanto è sempre stata la mia spiritualità.
Ho avuto momenti difficili, come sanno tutti: ora che sono arrivati i momenti felici, ho deciso di andare oltre, ‘beyond’, e portare con me quante più persone possibili”. Questo l’obiettivo del progetto multiculturale e multireligioso, che esordì discograficamente nel 2008 con un disco di preghiere cristiane e buddhiste di Tina Turner con la svizzera Regula Curti e la tibetana Dechen Shak-Dagsay.

Middle placement Mobile

La formazione, che annovera la soprano svizzera Regula Curti, la cantante svizzero-tibetana Dechen Shak-Dagsay e la cantante classica indiana Sawani Shende-Sathaye, è specializzata in canti buddhisti e preghiere Hindu e ha già pubblicato due album.
Tina, che ora si proclama buddhista-battista, nel disco canta tre pezzi. La cantante nata nel Tennessee nel ’39 ha detto: “Sono molto orgogliosa di far parte di questa cosa. Si spera che questo progetto insegni alla gente come usare ciò con cui si è nati per aiutare se stessi ed aiutare il mondo in modo che ci sia più pace”

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile