Top

Charlie Hebdo risponde alle critiche di Hayao Miyazaki

Come ricorderete, a metà Febbraio nel corso di un’intervista radiofonica Hayao Miyazaki espresse le proprie considerazioni sui limiti della satira.

Charlie Hebdo risponde alle critiche di Hayao Miyazaki

GdS Modifica articolo

6 Marzo 2015 - 10.35


Preroll

Come ricorderete, a metà Febbraio nel corso di un’intervista radiofonica Hayao Miyazaki espresse le proprie considerazioni sui limiti della satira a seguito dell’attacco del 7 Gennaio alla sede del settimanale Charlie Hebdo in cui hanno perso la vita dodici persone tra impiegati, giornalisti e vignettisti. Secondo il regista e mangaka sarebbe preferibile scegliere come bersaglio di vignette e caricature satiriche i leader del proprio paese, piuttosto che prendere di mira riverite figure di altre culture.

OutStream Desktop
Top right Mobile

La rivista ha risposto, rifiutando il punto di vista offerto da Miyazaki. La risposta è attribuita a Cabu (Jean Cabut), settantaseienne vignettista assassinato durante la sparatoria:

Middle placement Mobile

“…[Io] cabu, che odio i manga e disegno vignette sui politici, penso che tu sia ridicolo!”

Dynamic 1

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile