Amendola a Verissimo: 'Ho avuto un infarto, ora ho cambiato vita'

L'attore svela a Silvia Toffanin, sabato 7 aprile, il problema di salute che lo ha colpito a settembre. 'Per me è stata una secchiata d'acqua gelata: ora ho smesso di fumare e sono dimagrito di 12 chili"

Claudio Amendola ospite di Verissimo, il programma condotto da Silvia Toffanin

Claudio Amendola ospite di Verissimo, il programma condotto da Silvia Toffanin

GdS 5 aprile 2018

Claudio Amendola svela per la prima volta in tv, sabato 7 aprile a "Verissimo", il problema di salute che lo ha colpito qualche mese fa e di cui non aveva mai parlato. "A settembre ho avuto un infarto. Mi sentivo male, avevo dei dolori strani e respiravo a fatica, così Francesca (Neri ndr) mi ha detto 'forse è il caso che andiamo all’ospedale' che, fortunatamente, è molto vicino a casa nostra a Roma.  Un'infermiera caposala bravissima ha capito subito la situazione e dopo pochi minuti ero ero nella 'sala rossa' dell'ospedale".
A Silvia Toffanin che gli chiede come si senta adesso, l'attore romano risponde: "All’improvviso ti rendi conto veramente del valore della vita e delle cose che hai. E' stato come una secchiata d’acqua gelata. La mia vita è cambiata radicalmente: ho smesso di fumare, sono dimagrito dodici chili e ora mi sento come un trentenne. Il dottore mi ha detto che adesso non sono più a rischio, sto benissimo, ma la salute va coltivata. Non fumate, mangiate meglio e muovetevi di più".

commenti