George Clooney diventa produttore di una nuova serie televisiva su Buck Rogers

Buck Rogers è un personaggio ispitato ad una mini striscia di fumetti pubblicata nel 1929 sarà il protagonista

George Clooney lavora sulla nuova serie Buck Rogers

George Clooney lavora sulla nuova serie Buck Rogers

Redazione 30 gennaio 2021
Dopo aver interpretato il protagonista nel film The Midnight Sky, ambientato in un futuro post apocalittico, Georege Clooney insieme a Smokehouse Pictures Grant Helslov sarà produttore esecutivo del reboot della serie Buck Rogers.
Clooney sta lavorando al progetto per Legendary, ma nel progetto sono coinvolti anche Brian K. Vaughan, sceneggiatore di diversi episodi di Lost e Under the Dome e autore della serie di fumetti Y the Last Man, come autore e Flint Dille, il nipote del creatore del fumetto di Buck Rogers originale, come produttore.
Buck Rogers è un militare pilota dell'aviazione statunitense che acquisisce dei superpoteri dopo essere stato per 500 anni in semi-ibernazione in una grotta dove ha inalato del gas radioattivo. Quando si sveglia è nel 25esimo secolo, ritrovandosi in un mondo popolato da astronavi, raggi laser, robot. Buck diventa cosi un pilota, ma questa volta di astronavi. Le sue avventure, in cui è affiancato dalla bella Wilma Deering e dal dottor Elias Huer, lo vedono opposto a Killer Kane, che ha il preciso intento di conquistare la Terra in combutta con la Principessa Ardala.
“Buck Rogers in the 25th Century”  è una striscia creata nel 1929 da Philip Francis Nowlan e che fu pubblicata dai maggiori quotidiani statunitensi fino al 1967. Viene considerata il capostipite dei fumetti di fantascienza americani. 
Una serie televisiva ispirata al fumetto era già stata realizzata e mandata in onda dal 1979 al 1981, con 37 episodi e due stagioni.
Clooney ha deciso di produrre il reboot della serie, registrandola con un cast di attori tutto nuovo.
Per gli americani, questo tipo di storie fanno parte della cultura pop e proprio a Philip Francis Nowlan viene riconosciuto un ruolo importante nella storia della fantascienza, tra cui quello di aver introdotto il concetto di esplorazione dello spazio seguendo le orme dei pionieri della letteratura come Jules Verne.