Murgia difende Littizzetto: "Salvini? Lo schifo al potere"

"Madre affidataria, benefattrice di case famiglia, famiglia lei stessa per donne in difficoltà con figli a carico, @LucianinaLitti può dare lezioni di accoglienza a chiunque" scrive la Murgia

Michela Murgia

Michela Murgia

GdS 16 agosto 2019
A colpi di tweet la scrittrice Michela Murgia difende Luciana Littizzetto e il suo video per la campagna 'Siamo tutti Open Arms'. "Madre affidataria, benefattrice di case famiglia, famiglia lei stessa per donne in difficoltà con figli a carico, @LucianinaLitti può dare lezioni di accoglienza a chiunque" scrive la Murgia in un primo cinguettio, definendo "Salvini, disumano e codardo" che "può solo indicarla ai suoi cani come bersaglio". "Lo schifo al potere" rimarca, sottolineando in un altro tweet al vetriolo come "quello che sta facendo Salvini alle persone sulla @OpenArms" sia "una crudeltà senza giustificazione". "Littizzetto ha avuto il coraggio di dirglielo e lui, forte solo con i deboli, il coraggio non lo sopporta. Stima e solidarietà a @LucianinaLitti per la violenza squadrista" conclude.
Ecco cosa aveva scritto Salvini: clicca qui