Il 70esimo Festival di Sanremo sarà diretto da Amadeus

La Rai ha scelto il conduttore di “Soliti ignoti” per presentare e dirigere l’edizione del 2020

Amadeus

Amadeus

GdS 3 agosto 2019
Il conduttore Amadeus sarà il direttore artistico e presentatore di Sanremo 2020. Il festival nel 2020 arriva alla 70esima edizione, si terrà dal 4 all’8 febbraio e la Rai ha scelto il 56 Amedeo Umberto Rita Sebastiani soprannominato “Ama”. Ravennate, iniziò con Radio Deejay, ha condotto programmi tv su Rai e Mediaset, dove andò nel 2006, per tornare all’azienda pubblica nel 2008: qui ha presentato programmi come “ Mezzogiorno in famiglia”, “Reazione a catena”, “Stasera tutto è possibile”, “Ora o mai più” e la sua trasmissione più seguita, il game show di prima serata “Soliti ignoti”.

All'Ansa Amadeus si è detto "felicissimo" e di coronare il "sogno" di una vita di chi fa il presentatore. Che ha ringraziato la Rai, a partire dall'amministratore delegato Fabrizio Salini e dal direttore Teresa De Santis. Il conduttore sarà anche direttore artistico, come vuole la formula ormai consueta. "Sarà il Sanremo di tutti quanti", ha aggiunto Amadeus.

A suo favore si era pubblicamente speso Fiorello. Trattandosi di un’edizione anche celebrativa, le agenzie riportano di possibili partecipazioni sul palco dell’Ariston di conduttori di edizioni passate: oltre naturalmente a Pippo Baudo, citano Fabio Fazio, Carlo Conti e Piero Chiambretti.