Ilaria Cucchi al Concertone e in un film inchiesta sulle novità sulla morte di Stefano

La sorella interviene al Primo Maggio a Roma. E partecipa a un film tv sugli ultimi sviluppi del processo che andrà su Canale Nove

Ilaria Cucchi nel murale dedicatole dallo street artist Jorit a Napoli

Ilaria Cucchi nel murale dedicatole dallo street artist Jorit a Napoli

GdS 30 aprile 2019
Ilaria Cucchi interviene al Concertone del Primo Maggio da piazza San Giovanni a Roma. Lo ha annunciato il direttore artistico Massimo Bonelli spiegando che la sorella di Stefano racconterà “l’aspetto più umano della triste vicenda che ha colpito la sua famiglia”.

C’è altro, in cantiere. La tv Canale Nove manderà in onda un film-inchiesta su Stefano Cucchi in cui racconta anche gli ultimi sviluppi e le ultime verità emerse durante il processo. E con Ilaria Cucchi come voce narrante. Si intitolerà “Stefano Cucchi La seconda verità”. Il potente film “Sulla mia pelle” di Alessio Cremonini ha avuto un ruolo importante ma non poteva raccogliere le ultime nuove testimonianze e accuse ad alcuni carabinieri sul ragazzo morto il 22 ottobre 2009. Lo ha rivelato Alessandra Magliaro dell’agenzia Ansa spiegando che il progetto è già iniziato e attingendo a un post su Facebook di Ilaria Cucchi condiviso con l’avvocato Fabio Anselmo. Nel processo in corso uno dei carabinieri imputati, Francesco Tedesco, ha parlato di botte legali ai danni del ragazzo da parte di colleghi.

Da Canale Nove hanno spiegato all’Ansa che il film inchiesta vuole testimoniare gli abusi di potere, il castello di menzogne costruito per non accertare la verità e, al tempo stesso, vuole raccontare la costanza e caparbietà della Procura di Roma guidata da Giuseppe Pignatone che ha riaperto le indagini e le ha affidate al pm Giovanni Musarò così come sia stato decisivo il ruolo dei media nel non dimenticare.

Con Ilaria Cucchi nel film inchiesta parlano i genitori Rita Calore e Giovanni Cucchi, l'avvocato Fabio Anselmo, il cronista di giudiziaria di Repubblica Carlo Bonini che ha seguito fin dall’inizio la vicenda, dall’arresto di Cucchi al pestaggio, al ricovero all'ospedale Sandro Pertini fino a quando è morto con successive depistaggi, insabbiamenti, falsificazione di documenti.

Gli autori di "Stefano Cucchi: la seconda verità" sono Giuseppe Scarpa e Stefano Pistolini, collabora Daniele Autieri, lo realizzano da Stefano Pistolini con Cristiano Panepuccia e Massimo Salvucci. Produce Darallouche per Discovery Italia.