Freccero: in autunno Daniele Luttazzi torna in Rai

Il direttore di Rai2 alla Stampa parla di uno show del comico cacciato dalla tv pubblica da Berlusconi nel 2002

Daniele Luttazzi

Daniele Luttazzi

GdS 2 aprile 2019
Daniele Luttazzi è stato in Rai per accordarsi con il direttore di Rai2 Carlo Freccero per un programma in otto serate. Nel 2002 l'artista fu cacciato dalla tv di Stato perché Silvio Berlusconi disse che il comico usava la tv pubblica in modo "criminoso" come Michele Santoro ed Enzo Biagi. Berlusconi parlò da Sofia per cui divenne "l'editto bulgaro". E fu cancellato lo show "Satyricon".

Luttazzi faceva appunto satira anche dura e prendeva molto di mira il Cavaliere, allora capo del governo dal 2001. E quando il comico intervistò Marco Travaglio per il suo libro "L'odore dei soldi" Berlusconi si infuriò, lo fece cacciare e intentò causa all'attore e al giornalista per 10 milioni di risarcimento, ma la Cassazione nel 2015 dette ragione a Luttazzi e Travaglio.

Alla Stampa Freccero ha parlato di uno show lungo 50 minuti probabilmente per l'autunno, se tutto fila liscio.