Michael Moore dice "Bye Bye Salvini" e a Propaganda Live sono applausi

Ospite di Zoro a Propaganda Live il regista si è poi chiesto: "ma che cazzo sta succedendo in Italia?"

Michael Moore

Michael Moore

GdS 19 ottobre 2018

Michael Moore, il popolare regista americano autore dei celebri documentari Bowling for Columbine e Fahrenheit 451, per citare i due più famosi, è ospite stasera di Propaganda Live su La7, dove ha esordito con un tonante "Bye Bye Salvini", diretto al ministro dell'interno. 


Moore è da anni impegnato in una campagna anti-Trump e anti-populismo nel mondo, anche se in suo articolo precedente all'elezione di Trump aveva predetto la vittoria del tycoon con inquietante lucidità, andando a intercettare il pensiero dell'americano medio. Moore è più costernato che mai quando si chiede, sempre a La7, "cosa cazzo sta succedendo in Italia" e ha continuato creando un parallelo tra il presidente Usa e Berlusconi, "the original Donald Trump".