Il commissario Rocco Schiavone torna e non smette con le "canne"

Su Rai2 dal 17 ottobre parte la seconda stagione della serie con Marco Giallini tratta delle pagine di Antonio Manzini

Marco Giallini nei panni del commissario Rocco Schiavone

Marco Giallini nei panni del commissario Rocco Schiavone

GdS 16 ottobre 2018

Torna il commissario Rocco Schiavone in tv. Rai2 da giovedì 17 ottobre trasmette il nuovo ciclo della serie in quattro puntate tratte dai romanzi "7-7-2007" e "Pulvis et Umbra" e dal racconto "Buon Natale Rocco" di Antonio Manzini pubblicati da Sellerio.
Con Giulio Manfredonia regista e Marco Giallini protagonista nei panni del commissario, spesso brusco, molto umano, figura complessa in servizio a Roma.
Il primo ciclo andò in onda dal novembre 2016 e ci fu qualche polemica istituzionale perché la polizia non gradiva vedere il commissario fumare spesso canne. Nella conferenza stampa Giallini ha detto di non farsi spinelli, però il personaggio poco ortodosso che interpreta non ha nessuna intenzione di smettere.