Vanessa Marquez, star della serie Er, è stata uccisa dalla polizia di Los Angeles

L'attrice, in grave stato confusionale, avrebbe brandito un'arma contro la polizia, ma era una pistola finta. In Er interpretava l'infermiera Wendy

Vanessa Marquez in Er

Vanessa Marquez in Er

GdS 31 agosto 2018

Vanessa Marquez, attrice nota al pubblico per aver interpretato, negli anni '90, l'infermiera Wendy Goldman nella celebre serie televisiva Er, è stata uccisa dalla polizia di Los Angeles.


Secondo le prime ricostruzioni, la polizia è arrivata all'abitazione della Marquez dopo una chiamata per controllare le sue condizioni di salute. Per un'ora e mezza gli agenti hanno provato a convincere la donna ad accettare aiuto. La donna infatti è apparsa agli agenti scossa e chiaramente non in grado di intendere e di volere. A un certo punto, l'attrice ha puntato contro la polizia quella che sembrava una pistola semi-automatica e gli agenti hanno fatto fuoco, scoprendo però che si trattava di un'arma finta. L'attrice è morta in ospedale.