Bologna Estate 2021: tre piazze per il cinema, la musica e il teatro

Eventi all’aperto per i cittadini e iniziative sul territorio per aiutare nella ripresa del settore culturale: gli spazi assegnati alla Cineteca, al Comunale e a Emilia-Romagna teatro

Bologna Estate 2021

Bologna Estate 2021

Redazione 25 marzo 2021

L’estate si avvicina e il Comune della città di Bologna, sebbene si trovi ancora in zona rossa, sta definendo la programmazione di Bologna Estate 2021. L’idea è quella di proporre iniziative all’aperto con musica, cinema, spettacoli e storie che valorizzino il territorio e aiutino nella ripresa del settore culturale.
Tre piazze del centro saranno protagoniste insieme a tre Fondazioni culturali della città: Emilia-Romagna Teatro a cui verrà assegnata piazza San Francesco per tre giorni a settimana nei mesi da giugno ad agosto, dove si incontreranno spettacoli e proposte delle realtà culturali del quartiere. Piazza Verdi andrà alla Fondazione Teatro comunale con l’intento, dice il soprintendente Fulvio Macciardi, di “far diventare Piazza Verdi il grande foyer del teatro”. Infine, in Piazza Maggiore la Fondazione Cineteca metterà in scena lo schermo all’aperto più grande d’Europa: fino a metà agosto è prevista la programmazione di “Sotto le stelle del cinema” e il festival del “Il cinema ritrovato”, sulle cui date il direttore della Fondazione Cineteca Gian Luca Farinelli si dichiara incerto poiché il Festival di Cannes è stato spostato a luglio. Anche per quest’anno non si esclude l’utilizzo di un secondo schermo e la prima proiezione è attesa per il 21 giugno in piazza Maggiore.


Gli eventi dovrebbero cominciare dal 15 aprile anche se le incertezze a causa della pandemia non mancano. Tuttavia, la città di Bologna rimane la sola in Italia ad aver emesso già il bando – spiega l’assessore alla cultura Matteo Lepore e continua: “Partiremo non appena ci saranno i Dpcm e le ordinanze regionali che ce lo permetteranno; dal punto di vista economico, artistico e organizzativo siamo pronti”. Per circoscrivere gli assembramenti il Comune confida in iniziative sparse sul territorio, così da permettere ai cittadini di trovarsi all’aperto in sicurezza.


Nella prima tranche del bando Bologna Estate si contano 227 proposte di cui 132 per il capoluogo e 95 da svolgersi sul territorio metropolitano. Il bando rimane aperto fino al 4 maggio per selezionare le proposte dei progetti in partenza tra l’1 luglio e il 15 ottobre.

Clicca qui per informazioni sul bando