“Milano per Gaber”: torna l'omaggio al grande cantautore

Dal 18 marzo, sei giorni di spettacoli in streaming per ricordare il Signor G. La rassegna sarà aperta da Ambra Angiolini. Tra i protagonisti Paolo Rossi e Flavio Oreglio

Giorgio Gaber

Giorgio Gaber

Redazione 17 marzo 2021

Torna la manifestazione, naturalmente in streaming, “Milano per Gaber”, dedicata all’opera del Signor G. La Fondazione Giorgio Gaber, in collaborazione con il Piccolo Teatro di Milano, malgrado la chiusura delle sale, ha deciso di portare avanti il ricordo del cantautore italiano con un programma di sei appuntamenti in digitale, dal 18 al 23 marzo, disponibili in streaming sulla Piccolo Tv e sui canali della Fondazione.

La rassegna sarà aperta dalla grande attrice Ambra Angiolini, protagonista di un incontro-spettacolo in cui proporrà alcune letture di brani di Gaber e Luporini. Nel cartellone digitale anche Francesco Centorame, estimatore e conoscitore del repertorio di Giorgio Gaber, proporrà monologhi tratti dal repertorio del Teatro-Canzone. Seguirà il comico Paolo Rossi, con un incontro-spettacolo dal titolo "Riflessioni e improvvisazioni". 

E poi: Lorenzo Luporini, nipote di Giorgio Gaber, dedicherà al nonno, dopo il grande riscontro della prima edizione, "Omaggio a G - Io ci sono", che vedrà avvicendarsi sul palco giovani artisti del panorama nazionale musicale, Michele Bravi, Cimini, Eugenio in Via di Gioia e N.A.I.P. 

Flavio Oreglio, direttore dell'Archivio Storico del Cabaret recentemente costituito a Peschiera Borromeo, proporrà un racconto performativo dal titolo "Cabaret: l'arte ribelle”, coinvolgendo alcuni giovani dell'hinterland e delle periferie milanesi.