Grillo torna a teatro da 'Terrapiattista': "Mettere in dubbio tutto è l'unico modo di essere liberi"

Il garante del M5s a teatro con un nuovo spettacolo: "Tutti sono piatti, la scienza, la cultura, l'informazione, i cervelli".

Beppe Grillo

Beppe Grillo

GdS 14 ottobre 2019
Beppe Grillo torna in tour nel 2020, con un nuovo spettacolo intitolato 'Terrapiattista'. Filo conduttore dello spettacolo è che, secondo Grillo, tutto è piatto: cultura, informazione e cervelli. 
Per Grillo viviamo in un mondo in cui tutti controllano su Google quello che stanno per dire e per questo lui si lancia in mezzo a quelli che hanno il coraggio di sfidare la realtà (come i terrapiattisti, appunto). La cultura, l'informazione, la scienza ci hanno tradito, così come la politica, secondo il comico-garante del M5S.
Secono il Grillo-pensiero, solo attraverso il dubbio possiamo essere realmente liberi. Insomma, uno spettacolo in puro stile Grillo: una buona dose di complottismo e 'pensieri alternativi'. Speriamo solo che non si arrivi a giustificare il terrapiattismo e che quel titolo sia solo una provocazione. Ma con Grillo non si può sapere mai. 
Le prime date confermate del tour sono: 13 febbraio 2020 a Forlì (Teatro Diego Fabbri), 15 febbraio Bergamo (Teatro Creberg), 20 febbraio ad Alessandria (Teatro Alessandrino), il 28 febbraio a Palermo (Teatro Golden), il 29 a Catania (Teatro Metropolitan); 13 marzo 2020 a Casalmaggiore (CR) al Teatro Zenith; il 14 marzo a Varese (Teatro Open Job Metis), il 17 marzo a Conegliano (TV) al Teatro Accademia; il 18 marzo a Udine (Teatro Giovanni Da Udine), il 20 a Padova (Teatro Geox), il 21 a Mantova (Teatro G. P.), il 25 a Pescara (Teatro Massimo), il 27 ad Aprilia (Teatro Europa); il 6 aprile 2020 a Milano (Teatro Nazionale); il 18 aprile a Trento (Auditorium Santa Chiara), il 24 aprile a Genova (Teatro Politeama); l'8 maggio 2020 a Brescia (Gran Teatro Morato) e il 15 maggio a Chiasso (Teatro di Chiasso).