Shakespeare "copione" di Boccaccio con Vittorio Viviani

Al Vascello di Roma l'attore impagina un reading dalle novelle italiane riprese dal bardo

Vittorio Viviani

Vittorio Viviani

GdS 16 gennaio 2019
Shakespeare "copiava" le novelle italiane. A partire da novellieri come Boccaccio e Bandello. E partendo da questa constatazione ogni giovedì alle 18 per altri nove appuntamenti (il primo è stato il 10 gennaio) Vittorio Viviani impagina il reading "Quel copione di Shakespeare" nella Sala Mosaico del Teatro Vascello di Roma. Sottotitolo: "Le novelle italiane che il bardo ha copiato".

Con idea, adattamento e interpretazione dell'attore, prodotto da Fondamenta Teatro e Teatri, lo spettacolo è seguito da un "Aperishakespeare"