Yorick, il folle buffone di Amleto a 40 anni dalla legge Basaglia

A Roma all'India arriva uno spettacolo su "follia" e presunta "normalità" sulla scorta della legge sui manicomi

Simone Perinelli in "Yorick". Foto Simona Giusto

Simone Perinelli in "Yorick". Foto Simona Giusto

GdS 16 dicembre 2018
Martedì 18 dicembre (alle 21) approda al Teatro India a Roma, "Yorick. Un Amleto dal sottosuolo", spettacolo di e con Simone Perinelli. Lo spettacolo è sul buffone di corte, il "fool" che era più savio degli apparentemente uomini "normali" e savi. A lui morto da tempo il principe Amleto pensa nel quinto atto della tragedia di Shakespeare come memento mori.
"Yorick", avvertono gli organizzatori, muove dalla constatazione che "una linea separa il bene dal male, il sano dal malato, ciò che è consentito dire da ciò che è meglio tacere" ancora oggi a quarant’anni dalla legge Basaglia del 13 maggio 1978 che rivedeva l'intero sistema dei manicomi.
Lo spettacolo è prodotto da Fondazione Teatro della Toscana Csrt e Leviedelfool, ha debuttato al Teatro Era di Pontedera.