“Narrastorie”, vite comuni con Cristicchi, Celestini e amici

Ad Arcidosso la rassegna diretta da Simone Cristicchi dal 20 al 26 agosto. Con Giobbe Covatta, Iacchetti, concerti e finale con Ginevra Di Marco

Simone Cristicchi

Simone Cristicchi

GdS 19 agosto 2018

Il teatro come racconto orale, come narrazione di fatti, favole e storie, come poesia, direttamente in piazza: da lunedì 20 al 26 Agosto Arcidosso (Grosseto) torna a ospitare per il terzo anno “Narrastorie”, il festival ideato e diretto da Simone Cristicchi, cantante dalla vena inconsueta e sensibile che sulla narrazione di storie, di miniere e lavoratori, ha composto un percorso coerente.


Nel fitto calendario di appuntamenti della settimana segnaliamo qualche spettacolo.
Il festival prenderà il via lunedì 20 alle 18 alla Rocca di Montelaterone Vanessa Cremaschi porta “Mia nonna faceva la mondina”, alle 21,30 in Piazza del Teatro ad Arcidosso c’è Ascanio Celestini con il suo “Storie e controstorie”.


Martedì 21 agosto ad Arcidosso arriva Gabriella Greison con il suo “Monologo quantistico” seguita da Mario Perrotta con “Milite ignoto” e infine Vincenzo Costantino con il recital "Cinaski" e alla chitarra Cristicchi.


Mercoledì “Ci vuole fegato”, di Fabrizio Brandi, poi Enzo Iacchetti con "Intervista confidenziale", infine Vincenzo Costantino "Cinaski" tiene un recital, “Il più bello di tutti”, sulla sua raccolta di prossima pubblicazione.


Giovedì 23, “Da Roma a Roma”, Ariele Vincenti rilegge le poesie romane da Belli a Trilussa, poi Giobbe Covatta nella “Divina commediola”, infine Andrea Satta (voce dei Têtes de Bois) nello spettacolo “La fisarmonica verde” su un rapporto un padre e il figlio sulla seconda guerra mondiale.


Venerdì 24 Lucilla Giagnoni c’è “Voce di donna dalla Commedia di Dante”. Sabato 25 Cristicchi è in concerto con lo Gnu Quartet.


Ginevra di Marco domenica 26 presenta “La Rubia canta la Negra”, spettacolo su Mercedes Sosa e i poeti sudamericani.


Gli spettacoli della corte del Castello e di Montelaterone sono gratuiti ma su prenotazione fino a esaurimento posti (Infoline Ufficio Pro Loco 388 8656971). Gli spettacoli della piazza del Teatro sono a pagamento.



Info Ticket ed Abbonamenti : 0564 968084 / 388 8656971
Infoline Narrastorie : 3703456494