Il maestro dei pupi Mimmo Cuticchio si tuffa nella “Democrazia”

L’artista in una tre giorni a Firenze in un festival sul corpo con il coreografo Virgilio Sieni

Mimmo Cuticchio e Virgilio Sieni

Mimmo Cuticchio e Virgilio Sieni

GdS 26 dicembre 2017

A Firenze, a chiusura del festival “La democrazia del corpo” del coreografo Virgilio Sieni, da giovedì 28 al 30 dicembre si tiene una tre giorni su e con l'opera dei pupi in rapporto con la danza e il maestro dell’antica e viva forma d’arte, Mimmo Cuticchio. “Atlante L'umano del gesto” si pone come un “dialogo scenico” tra l’artista siciliano e Sieni che dice: “Con l’arte della marionetta le leggi naturali del mondo emergono cristalline tra sospensione-orizzontalità e gravità-verticalità, richiamandoci in ogni istante alla 'risonanza' quale fonte dei nostri spostamenti e della nostra postura di abitanti del mondo”. Al Cango in via via Santa Maria 25 con spettacolo, dialoghi, video e un incontro, venerdì 29 alle 18.30, con Vito Di Bernardi. Alla stessa ora di sabato Cuticchio racconta la storia sua, dei pupi siciliani e della sua famiglia che ha ridato vita alla tradizione dei pupi.


Prenotazione consigliata: tel. 055 2280525. www.virgiliosieni.it