Pavarotti, maestoso e con il foulard: per il maestro una statua di fronte al teatro

Sarà scoperta venerdì 27 ottobre, per l'avvio della stagione d'opera al Teatro comunale Luciano Pavarotti, la statua del tenore opera di Stefano Pierotti.

Statua di Pavarotti

Statua di Pavarotti

GdS 13 ottobre 2017

Il Comune di Pietrasanta ha donato una statua di Pavarotti a Modena, perché venga collocata di fronte al Teatro comunale: il monumento sarà scoperto venerdì 27 ottobre, per l'inizio della stagione d'opera.

Lo ha annunciato il sindaco Gian Carlo Muzzarelli ringraziando il Comune toscano, nell'anniversario della nascita del tenore e in occasione dell'autorizzazione temporanea che il Comune di Modena ha ricevuto dalla Soprintendenza per la collocazione della statua su un basamento nell'occhio del portico del Teatro. L'iniziativa, ha detto il sindaco di Modena, è nell'ambito di "un percorso condiviso con la famiglia Pavarotti, con Nicoletta Mantovani e le figlie". La statua raffigura Pavarotti in piedi, a braccia aperte con il foulard in mano (2 metri l'altezza), ed è fusa in bronzo gratuitamente da tre fonderie artistiche (Da Prato, Mariani e Versiliese) dell'associazione Artigianart-Pietrasanta. Da concludere l'iter per il definitivo posizionamento della statua.