Si è spento a 89 anni Vic Damone, il crooner ammirato da Frank Sinatra

Da tempo si era ritirato e viveva in Florida, dove è morto. Ha venduto milioni di copie dei suoi album e faceva parte della ristretta cerchia di amici italo-americani di The Voice

Vic Damone

Vic Damone

GdS 13 febbraio 2018

Vic Damone, la cui voce fu definita da Frank Sinatra come "le migliori corde vocali nell'industria" musicale, è morto in Florida all'età di 89 anni.
A darne notizia è stata la figlia Victoria. Damone è morto deceduto domenica, in un ospedale di Miami Beach, per complicazioni legate a una malattia respiratoria. Damone, a causa delle sue condizioni di salute, da anni si era ritirato in Florida, con la quinta moglie, la stilista Rena Rowan.
Le romantiche ballate hanno permesso a Vic Damone, uno dei crooner più apprezzati degli anni '50, '60 e '70, di vendere milioni di album, con una carriera di mezzo secolo.
Dopo aver vinto un concorso di talenti alla radio, Vic Damone ha visto la sua carriera iniziare a crescere.


''Again'', ''You're Breaking My Heart'', ''My Heart Cries for You'', ''On the Street Where You Live'' sono solo alcuni dei brani che lo hanno reso celebre.
Vic Damone e Frank Sinatra, insieme a Tony Bennett, Perry Como, Dean Martin e altri, formarono un gruppo di italoamericani che dominavano il campo della musica popolare del dopoguerra.
Il crooner ha partecipato a diversi musical degli studios della MGM ed avrebbe dovuto interpretare, nel primo ''Il Padrino'', il personaggio del cantante che si rivolge alla mafia per aiutare la sua carriera ad Hollywood, parte poi data ad Al Martino.